Vogliamoci bene.

OPERA DEGRADATA – NESSUN DIRITTO

 Come da Consulente Legale Informatico dell’Avv. Valentina Freudiani
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione di togo29 e comunque non sistematicamente.
Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono frutto di una ricerca attraverso la rete e/o prelevate da siti all’apparenza di pubblico dominio,ma se il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvedera’ alla loro pronta rimozione
.

Ovviamente la Lucianina nazionale in pubblico parla piu’ all’acqua di rose (si fa’ per dire) e qui andiamo in edizione del tipo, parliamo tra amici.. ma veniamo ai racconti a ruota libera partendo dalla Hilton Paris..Avete presente Paris Hilton? Perfetto e andiamo a raccontare che cazzo ha fatto qualche giorno fa’ mentre vaccanzava a Bali … in vaccanza da dio sa cosa, visto che il termine ..vacanza.. presuppone una qualsiasi attivita’ da interrompere. Diciamo che era a Bali e basta ok?. Mentre si rosolava al sole ha trovato un cane clochard barbonesco solo e con una fame bestia. E cosa ha deciso di fare per sfamarlo la nostra amica Hiltonosa?

E’ andata al supermarket e ha comprato un bustone di crocchette? Naaaaaa. Non si e’ mica Paris Hilton per niente. E’ andata al ristorante piu’ vicino, gli ha fatto cuocere una bistecca da 80 dollari, e gliel’ ha fatta servire. Ecco qui. Vogliamo commentare? Naaaaaaaaaaaa, lasciamo perdere per rispetto ai lavoratori di Termini Imerese che hanno fatto l’ultima ipsilonne e adesso si attaccano al tram e fischiano in curva ed e’ meglio passare alla prossima minchiata quella di Luciano Benetton che per la nuova campagna pubblicitaria ha fatto uscire un manifesto in cui si vedono il Papa e l’Imam che si slinguano di brutto. 

 

Sulla  e nella  bocca. L’imamone e il papone che son li’ incollati a ventosa come Belen e Corona. Ed e’ successo un casino.Ma la cosa bella e’ che Benetton e’ caduto dal pero… Non capisco come mai…. E come mai? Luciano? Come mai? Fai una foto del Papa che si bacia con un uomo e poi la appendi a Roma a Castel Sant’Angelo e ti stupisci che si incazzino? Se te la stampavi e te la tenevi nel portafoglio nessuno ti rompeva i marroni, ma hai tappezzato tutta Roma. Cosa belandi ti aspettavi? Che il Vaticano godesse come un falco incalorato? Che ordinasse delle felpe nuove per le guardie svizzere con su stampata la foto? Che ti ordinassero delle salopette col Cardinal Bertone e Ahmadinejad che ballano il merenghe? Ma Luciano? Ti sei fumato la lana d’angora? ..Eh ma mi sembrava un segno di pace…. Si ma per il segno di pace ti stringi la mano, non e’ che ti ficchi la lingua in bocca. Pensa alla domenica alla messa …scambiatevi un segno di pace e tutti…Slurp e giu’ succhiate slinguatorie…e’ cara grazia che sta foto non l’ha vista l’Imam, Benny. Quelli ci mettono un attimo a farti a pezzi tutti i maglioni con la scimitarra e te dentro… Vabbe’ sorvoliamo e sotto con un’altra bella novita’ la Gianna Nannini che dice… potrei rimanere incinta ancora. Azz. Potremmo aspettarci un’altra gravidanza della Nonna Nanni. Giannona?

 

Ti ricordo solo che hai 55 anni suonati (14 giugno 1956)…Il pensiero che quando tua figlia a 15 anni vorra’ andare in discoteca tu dovrai uscire alle due di notte per andarla a prendere, e avrai 70 anni, non ti fa cagare sotto? Gia’ adesso, racconti che a furia di prendere in braccio la bambina ti e’ venuta la tendinite. Figurati fra dieci anni… Quando Penelope andra’ sullo skateboard per starle dietro ti tocchera’ mettere  a rischio il femore. Comunque Giannina dice che sua figlia ha una bellissima voce, e questo e’ dovuto non tanto a qualche gene ereditario quanto al fatto che lei ha sepolto un pezzettino del cordone ombelicale sotto una pianta di rose. Pare sia una tradizione toscana.. se seppellisci un tocchetto di cordone sotto un roseto, il bambino avra’ una bella voce. Pensa se lo avessero saputo i genitori della Rosa Russo Jervolino… E per avere le gambe lunghe, dove cazzo lo seppellisci, sotto i girasoli? E per avere due belle tette sotto una pianta di mele della vulvanosta? Comunque la Giannarella dice che per lei avere un’altra gravidanza sarebbe abbastanza facile visto che non si e’ massacrata di cure ormonali. E’ stato tutto molto naturale. Bah. Mi risulta che a 60 anni la maggioranza delle donne ha chiuso la bottega del chiavisterio gia’ da una vita… Lei ha ancora le uova d’oro come la gallina? Beata lei

Favoletta della sera per bambini buoni. Sput

Quando i monarchi monarchiavano i Re generalmente venivano sgozzati di notte da chi voleva prendere il loro posto.

Siccome i pretendenti al trono sapevano bene che fine avrebbero fatto, si radunarono con tanto di spinelli e neve blanca e tennero un consiglio tra  loro.

L’ordine del giorno era.. ma perche’ cazzo dobbiamo scannarci tra di noi mentre abbiamo a disposizione una torta  bella grande da spartirci e vivere di rendita in un paese caldo Caraibico per tutta la vita?

Strizzarono le cervicali e pensarono ad un nome che permettesse loro di vivere una vita con tanti privilegi ed e’ cosi’ che nacque la democrazia.

Tutti i pretendenti a diventare Re capirono subito l’antifona, furono eliminate le monarchie e creata la democrazia in tutti gli stati chiamati appunto democratici.

In Italia  abbiamo avuto culo piu’ di tutti gli altri stati… abbiamo messo assieme un migliaio di rappresentanti della democrazia che tuttoggi vivono democraticamente da Re obbligando il popolo a sostenere economicamente loro e tutti i loro cortigiani, cortigiane, portaborse, portaspiccioli, escortive varie e chi piu’ ne ha piu’ ne metta.

E fu cosi che essi gettarono le basi per dormire notti tranquille senza l’assillo di essere sgozzati da pretendenti troppo intrapendenti.

Quindi da un solo Re da mantenere oggi ci si contrappone una serie di personaggi che arrivano, governano e spariscono alla faccia del popolo sovrano.

Quanti sono i mantenuti dopo il mandato governativo (leggasi pensionati o vitaliziati)  e’ difficile quantificarli,  perche’ morti loro i vari vitalizi passano agli eredi. ma comunque malcontati saranno oltre 1.500 ex deputati e 900 ex senatori.. quanto cuccano? Qualcuno si e’ divertito a fare una lista ed ecco un es cliccando qui.. ma cominciando a fare nomi possiamo dire che Fini ha detto che tutto cambiera’…che verranno aboliti i vitalizi… sti cazz..  la faccenda mi puzza in quanto lo stesso Fini 2 mesi fa si e’ messo di traverso ed ha impedito che lo si facesse…vedremo…ma lasciatemi essere scettico, penso siano state parole dette in crisi di astinenza.. Ad ogni modo si possono fare dei calcoli medi inerenti l’entita’, il conquibus mensile ..no? Prendiamo ad es.. il governo appena caduto:

La voce di bilancio indicava un generico Stipendi ed altri assegni fissi a presidente, vice presidenti, ministri e sottosegretari di Stato che ammontava in previsione a circa  € 2.100.000,00 in competenza.

Sempre senza fare nomi com’era sto ex Governo Italico?

1 Presidente (Silvio Berlusconi)

13 Ministri con portafoglio (Franco Frattini – Roberto Maroni – Francesco Nitto Palma – Ignazio La Russa – Giulio Tremonti – Paolo Romani – Francesco Saverio Romano – Stefania Prestigiacomo – Altero Matteoli – Maurizio Sacconi – Ferruccio Fazio – Mariastella Gelmini – Giancarlo Galan)

10 Ministri senza portafoglio (Raffaele Fitto – Gianfranco Rotondi – Renato Brunetta – Mara Carfagna – Annamaria Bernini Bovicelli – Elio Vito – Umberto Bossi – Giorgia Meloni – Roberto Calderoli – Michela Vittoria Brambilla)

9 Sottosegretari di Stato (Gianni Letta – Paolo Bonaiuti – Gianfranco Miccichè – Carlo Giovanardi – Daniela Santanché – Andrea Augello – Laura Ravetto – Rocco Crimi – Francesco Belsito)

Ergo.. due milioni e cento mila diviso 33 persone fanno circa 60 mila euro l’anno se divisi in parti uguali e quindi circa € 5.000 al mese. Azz, fosse vero ce la caveremmo con poco, € 5.000 chi non li prende? Persino il Rom che spazzola nella differenziata supera questa cifra..le ragazzine del bunga-bunga manco ti cagano se sei un accattone a questi livelli..La Carlucci ha detto che non riesce pagare le tre segretarie e sta pensando di attingere alle fonti della Caritas..

Quindi 5.000€ al mese medio (Difatti un deputato prende una pensione da 2.800 a 9.000 mese nette ed ha il diritto alla pensione dopo 35 mesi in parlamento).

Quindi ci siamo coi conti..ma…facciamo qualche indagine e prendiamo ad es. un Amato ..quanto cucchera’ al mese come pensione?

Puo’ contare sulla pensione da ex professore universitario e quella da ex parlamentare (9.400 € mese). In piu’, l’ex premier e ex ministro, e’ presidente della Treccani e senior advisor di Deutsche Bank e il totale..DICHIARATO e’ di 31.411 € al mese, 1047 € (lordi) al giorno.

Alla fameeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!

Giuliano Amato.jpg

Vorrei solo ricordare che taglio’ le pensioni di tutti gli italiani nel 1992… Vi sentite delle merde vero? Accattoni… ma sara’ solo un caso?

 Dai prendiamo Dini..

dini.png
Lamberto Dini, al parlamento da oltre 15 anni e’ l’uomo dell’austerity previdenziale. E’ sua, infatti, la riforma previdenziale del 1995 che introduce il sistema di calcolo contributivo (che decurta le pensioni fino al 50%) condannando intere generazioni di lavoratori ad un futuro senza pensione (o con pensioni da fame).
Dini ha due pensioni dal 1994.. una Inps da quasi 7 mila euro al mese, un’altra della Banca d’Italia da oltre 18 mila. Entrambe per 13 mensilita’. In sostanza, 27 mila euro ogni 30 giorni.

Il tutto da aggiungere all’indennita’ da Senatore.
Dini, che negli stessi giorni in cui tuonava contro i privilegi delle generazioni piu’ anziane si assicurava due introiti a vita, nel 2008 ha ricevuto dalle casse pubbliche ben 521.682 euro. Cioè quasi 40 mila netti al mese.

Insomma circa 520.000 €  l’anno per il “povero” Dini!

Quindi 1.425€ giorno.. sempre piu’ merde vero?

Cavolo ma ci sara’ qualcuno che prendera’ meno di 1.500€ giorno come pensione? (lasciamo perdere il Berluska.. lui da tutto in beneficenza .. queste piccole cifre non lo scalfiscono nemmeno, ho visto di recente che per tre rose che l’abusivo gli ha dato alla stazione ..ha mollato un centone)

Apriamo una parentesi il suo governo erano in 33 il precedente del mortadella erano in 108..

Ma parliamo dell’eta’ di percepimento pensione,,, insomma di gente giovane con un grande avvenire dietro le spalle che si godono la vita dopo gli anni di militanza parlamentare.
Tipo Alfonso Pecoraro Scanio,

PECORAR.jpg

 ex leader dei Verdi ed ex ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente. Presente alla Camera dal 1992, nel 2008 non e’ riuscito a farsi rieleggere e con cinque legislature nel carniere e’ stato costretto alla pensione anticipata. Ma nessun rimpianto. Da allora, cioe’ da quando aveva 49 anni, Pecoraro Scanio riscuote il vitalizio assicuratogli dalla Camera: sono 5.802 euro nette al mese che gli consentono di fare una vita medioborghese e girare il mondo in attesa dell’occasione giusta per tornare a fare politica.

Un altro con pensione bassa potrebbe essere Oliviero Diliberto

diliberto.jpg

 uscito di scena nel 2008 causa tonfo elettorale della sinistra. Segretario dei Comunisti italiani ed ex ministro della Giustizia, con quattro legislature alle spalle e alla veneranda eta’ di 55 anni, anche lui si consola riscuotendo una media pensione di 5.305 euro nette. Euro piu’, euro meno, la stessa cifra che spetta a un altro pensionato-baby della sinistra, addirittura piu’ giovane di Diliberto: Pietro Folena

pietro folena.png

…a 51 anni pensionato con 5.300 € nette mensili..

Basta ..non dobbiamo essere invidiosi e questo post e’ scaturito dal fatto che un amico, giovanissimo ed ex collega, dirigente regionale..cazzo..guadagna piu’ di Obama..ma vi sembra giusto?

Fine della favoletta..

 

berluska.jpg

Ciao Silvietto

monti.jpg
Silvietto,
ti sorrideee il Montiiii…
e gli italiani ti fanno
“CIAO”!!!

OPERA DEGRADATA – NESSUN DIRITTO

 Come da Consulente Legale Informatico dell’Avv. Valentina Freudiani
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione di togo29 e comunque non sistematicamente.
Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono frutto di una ricerca attraverso la rete e/o prelevate da siti all’apparenza di pubblico dominio,ma se il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvedera’ alla loro pronta rimozione
.

Anche stavolta ci siamo evitati per un soffio la fine del mondo. E’ passato un asteroide vicinissimo alla terra… bastava un attimo…. Invece anche questa volta c’e’ andata di culo. Ogni paio d’anni ne passa uno, tutti a dire questa volta e’ la fine e poi invece la sfanghiamo. Ma secondo voi tutti questi meteoriti che ci sfiorano, sono tiri di avvertimento del creatore, o ci vuole centrare ma non ha la mira?

Altra notizia. Berluska e’ ito. Non so se vi e’ giunta voce. Ha alzato i tacchi. Che per lui non e’ roba da poco. No, perche’ andando in giro col tacco da sei cm ora girera’ minimo con un tacco dodici come la Belen. Insomma si e’ dimesso. Ha imparato una posizione nuova. La posizione del dimissionario. Lui e’ sempre andato forte con la posizione del missionario… Ma pensa quell’uomo li’.. si credeva il piu’ figo del pianeta e adesso e’ li’. Solo. Senza neanche una nipote di Mubarak. Con tutto il mondo che gli dice di dimettersi e che non e’ piu’ credibile. I suoi che lo tradiscono. Tremonti che lo schifa mentre fuori da Montecitorio fanno i girotondi cantando Chi non salta Berluska e’. Pensa che tristezza. A saperlo era meglio se invece di mettersi in politica si metteva a condurre un’edizione nuova di ..Colpo Grosso… E adesso come faremo senza di lui? E’ pur sempre una storia durata 17 anni. Guarda che 17 anni sono tanti, ti affezioni anche se non lo ami piu’, fai fatica a fare senza. Ma adesso che ci ha lasciati secondo voi ci passera’ gli alimenti? O fara’ come i mariti che dicono che se ne vanno e poi li hai sempre tra la palle? Occhio perche’ secondo me risbuca. Da qualche altra parte risbuca, vedrai se mi sbaglio. Salta fuori come Terminator quando lo avevano liquefatto. Ta tannn… si ricostruisce dalle molecole. Lui e’ come Dracula che lo vedi li’ duro, bianco, rigido… ti giri un attimo e hai gia’ i canini piantati nel collo. Io per sicurezza lo metterei sott’olio come i lampascioni.

Adesso vediamo l’effetto sui mercati. Cosa fara’ sto cacchio di spreed che nessuno sa bene che cazzo e’ ma tutti ne parlano. Anche le madame al mercato mentre comprano i cusot… Certo che ’sto spreed… boja faus…. Io magari mi attivo e investo nel dente di John Lennon. Sai che l’hanno messo all’asta. In fondo costa solo 11 mila cinquecento dollari. Vi spiego com’e’ andata. ’Sto dente se ne stava tranquillo nella bocca di John Lennon mangiando dio solo sa cosa, quando un brutto giorno si e’ cariato e l’hanno dovuto levare. Invece di finire nella spazzatura del dentista, John Lennon se l’e’ preso, se l’e’ portato a casa e poi l’ha regalato alla sua portinaia. Non so, forse come mancia. Magari lei gli ha portato su una raccomandata e lui le ha detto.. oh scusi, non ho spiccioli, le va bene se le do un molare? E lei se l’e’ religiosamente conservato per anni e anni, finche’ adesso il figlio ha deciso di metterlo all’asta. Beh, con il crollo della borsa e’ una forma di investimento. C’e’ chi investe in lingotti d’oro, chi in case e chi in denti marci. Normale. Aspetta che giri la voce e vedrai che l’appendice di Madonna se la litigano… Se sapevo i miei calcoli renali me li tenevo, e li davo come garanzia per un mutuo.

Yesman

leccaculo.jpg
Venite pure avanti, malnati comunisti,
nemici della Fede, no global, pacifisti,
io scrivo i vostri nomi su Libero e sul Foglio
perche’ con la mia legge v’uccido quando voglio
Venite pure avanti, voi gli antiberlusconi,
voi che ci date sempre e solo dei ladroni,
magari non a torto, ma a noi che ce ne frega,
noi ci s’ha le tivvu’, quindi c’importa sega
Su, fateli i cortei, concerti e battimani
tanto vi pagan Castro ed i NordCoreani,
e poi osate opporvi ad una guerra giusta
e a noi, grandi maestri dell’arte della busta
Io sono solo un povero lacche’ del Cavaliere,
potessi farlo..vi darei alle Brigate Nere,
Quello Stefano Benni, come lo farei secco
E al fine della licenza, io paro il culo e lecco,
Io paro il culo…… paro il culo e lecco!

Facciamola finita, venite tutti avanti,
coi vostri caporioni e pure coi cantanti,
noi siamo i portaborse, ruffiani e mezze calze,
feroci conduttori di trasmissioni false
eh si’, lo sappiam fare il lavaggio del cervello
a base di quizzini e del Grande Fratello,
e basta coi Santoro, con gente di tal sorta,
la vera informazione e’ Vespa e Porta-a-porta
Yes, siamo un’accozzaglia di radical-fascisti,
ciellini, legaioli e di ex socialisti
siam furbi e prepotenti, oh cazzo se vi becco…
E al fin della licenza io paro il culo e lecco,
io paro il culo … paro il culo e lecco!

E quando sono solo, nel mio bello studiolo
tutta la voglia sfogo d’essere un forcaiolo,
aumenta la mia rabbia, e fo leggi e leggine,
pero’ sempre aspettando che arrivin le veline
Non so chi me le ha date, non so quante ne ho avute,
ma tiro avanti e stendo di getto le minute;
e quando sono pronto, le mando in parlamento,
e l’Unto del Signore di me e’ sempre contento.
E qualche giorno dopo mi aumenta il conto in banca,
che’ grazie a me qualcuno riesce a farla franca,
perche’ il gran Cavaliere e’ assai riconoscente
vivo nella sua ombra, gli sono assai ubbidiente,
….gli sono assai ubbidiente!

Venite gente imbelle, straccioni ed utopisti,
voi non capite un cazzo, bisogna esser realisti,
noi siamo solamente un piccolo paese,
colonia americana, e non abbiam pretese
E voi anticlericali, col vostro chiodo fisso
che preti e religioni ci portano all’abisso,
su statevene buoni, che’ sul suolo italiano
da qualche secoluccio comanda il Vaticano,
e poi lo si sa bene, e non ci sono Cristi,
che siete conniventi con Osama e i terroristi,
lo dice pure “Bàsh”, con la pronuncia stecco…
E al fin della licenza, io paro il culo e lecco,
io paro il culo… paro il culo e lecco!

Io paro il culo sempre, la legge e’ la mia spada,
potessi metter le mani pure su Gino Strada…
Non e’ che io sia cattivo, sono un esecutore
degli ordini che arrivano da una villa d’Arcóre,
dev’esserci, lo sento, in terra o in cielo un posto
senza piu’ comunisti e dove tutto e’ giusto,
E Emilio ben capisce queste mie parole,
io sono solo un’ombra e tu, o mio Silvio, il sole!
Ma tu, lo so, capisci, mio Sire, mio Signore,
sono a disposizione per le ventiquattr’ore

perche’ oramai lo sento, lo dico e devo farlo,
con me starai sicuro, per sempre tuo,
per sempre tuo, per sempre tuo… Carlo!

Svirgolato.

virgola.gif

C’era una volta una virgola, con le palle piene dalla scarsa considerazione in cui tutti la tenevano. Persino i bambini delle elementari la prendevano per il culo.
Che minchia e’ sta virgola, dopo tutto?
Nei giornali nessuno la usava piu’, nelle chat non la cagavano, la buttavano giu’ alla membro di segugio o cazzodicane qualdirsivoglia.

Un bel giorno sta virgola disse ” basta “ durante una riunione dei G12, mi son rotta i pendenti.

Il Presidente Osbama, presa nota del travaso coglionesco della virgola, scrisse un breve appunto dopo una lunga chat su MSN col Presidente Sputin:
“Pace, impossibile lanciare i missili.”

e lo passo’ toutdesuite al Generale delle sforze armate.

Qui viene il bello…
In quel momento, la piccola, insignificante e trascurata virgola mise in atto il suo piano e si sposto’ (essendo bastarda).

Si sposto’ di una sola parola appena …  un solo saltino.Opp ..Opp..
Cio’ che lesse il Generale fu’:

“Pace impossibile, lanciare i missili”

….e scoppio’ la guerra mondiale.

Quindi succo del discorso tu devi fare attenzione alle piccole cose, sono il seme di quelle grandi e non mi riferisco  alla virgola che trovi sul muro dei cessi del motel dell’area di servizio quando manca la carta igienica.

L’amica degli animali.

animali.jpg

Imbecilli si nasce o si diventa? Chissa’. Una cosa e’ certa. Qualcuno parte gia’ avvantaggiato. Giuseppa per esempio. A 41 anni e tre quarti non ha ancora trovato uno straccio di gladiatore con cui dividere il futon. Cosi’ per non sprecare l’amore si e’ riempita la casa di bestie e parla con loro. Ma non come San Francesco. Piu’ come Del Piero testimonial che fa a mezzo con la Cristina. Solo che lui parla con gli uccelli dopo il benservito della Juve e lei con quelli non ci riesce. E’ l’unica specie con cui non ha dialogo. Persino con gli elefanti dialoga..fidati.. Ieri mi ha detto..Sai che Sushi, il mio pesce rosso, quando mi avvicino mi riconosce e mi fa le feste… E come fai a capirlo.. Beh, agita molto le branchie…Giuseppa? Cortesemente. Se potessi farti furba te ne sarei grato. Sushi e’ un pesce. E i pesci respirano con le branchie. Solo che lui fa piu’ fatica. E’ obeso, pesa come una carpa perche’ lo nutri solo a briciole di pandoro. Nel ripiano sopra il caminetto troneggia una gabbia con due minuscoli criceti.. Mimi’ e Como’. Como’ e’ grassoccio, un roditore decisamente fuori forma. Due bestioline innamoratissime che tapumano da mane a sera. Giuseppa ha sperato per mesi di avere dei nipotini. Si e’ anche informata col veterinario se esistesse una micro-epidurale per rendere il parto di Mimi’ meno doloroso. Da poco ha scoperto che non fanno cuccioli perche’ son due maschi. E lei, che vota radicale ed e’ stata sempre solidale alle minoranze, ha sparso la voce e ha creato la prima comunita’ di criceti gay. Cosi’ chi si ritrova per casa un criceto omosessuale, sa a chi rivolgersi. E non parliamo del gatito che ha battezzato con nome e cognome. Gatt Lerner. Perche’ dice che quando fa le fusa, prrr prrr, gli viene la stessa erre moscia del giornalista. Gatt Lerner ha il vizio di camminare sulla tastiera del computer e cancellare tutti i documenti. Ma lei e’ troppo buona e non lo sgrida mai. Lo nutre a crocchette e gamberetti. Ora che e’ diventato stitico gli ha appeso il poster delle isole Galachagos davanti alla lettiera. Propiziatorio. E poi ha pure un cane. ..Mose’, che ha la barba e una relazione problematica con le acque perche’ quando ti vede non riesce a contenere la pipi’. Mose’ pare che non si perda una puntata del commissario Rex. E poi e’ innamorato di Licia Colo’. Quando la vede in tv lecca lo schermo. Un cagnone sempre arrapatissimo. Appena uno si siede, maschio o femmina o altro..lui zompa sul polpaccio e cida’checida’. L’ha fatto anche con la gamba del prete quando e’ venuto a benedire la casa. La Giuseppa per calmarlo invece di farlo accoppiare o al limite castrarlo, gli ha messo lo smalto. Per tirare fuori il femminile che c’e’ in lui. Devo farle conoscere Luciano (ano per gli amici) che ha preso un pitone e sostiene che quando lo vede scodinzola. A me ha solo fatto la lingua. Anzi due per essere precisi per la serie..taglia piu’ la lingua che la spada ..ehhmm forse era accide..ma delle accise ne parliamo un’altra fois…pace e pene a tutte.

Trucchi Alternativi

cure.jpeg
OPERA DEGRADATA – NESSUN DIRITTO
Come da Consulente Legale Informatico dell’Avv. Valentina Freudiani
LUCIANA LITTIZZETTO
 Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato a discrezione di togo29 e comunque non sistematicamente.
Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono frutto di una ricerca attraverso la rete e/o prelevate da siti all’apparenza di pubblico dominio,ma se il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvedera’ alla loro pronta rimozione
.

Oggi mi rivolgo a voi amiche donne, parte buona delle mele marce che sono gli uomini, donne che corrono coi lupi ma poi sposano degli asini, donne, sale nella lavapiatti della vita di cui i maschi sono il calcare. Amiche. Sono in arrivo splendide novita’ in campo cosmetico. Dopo le creme al caviale, i fanghi alle alghe e i gel al cetriolo arrivano direttamente da oltreoceano dei nuovi cosmetici schifosi. Tra poco ci  si mettera’ sul viso cio’ che non toccheremmo neanche con la punta di uno stivale. Prima novita’ una nuova crema fatta col veleno delle api. Pare che faccia benissimo. Non api qualsiasi, pero’. I principi attivi sono estratti da insetti allevati in alveari neozelandesi. Non mi chiedete perche’ le api neozelandesi abbiano il veleno migliore delle api di Pinerolo .. non lo so.Tu te lo spalmi sul muso e ti viene la pelle liscia come la sfoglia di Giovanni Rana mentre prima sembrava la pelle del pollo Amadori.

Ma non finisce qui. Victoria Beckham, moglie del grande calciatore col disturbo sul davanti, per farsi bella usa maschere al guano di colibri’. Che poi il guano sarebbe la cacca. Guano dice poco ma se dici cacca fa piu’ effetto. La Beckam va matta per la cacca dei colibri’. Ma vedi come il destino e’ veramente cinico e baro? Perche’ non fa venire belle lo sterco delle vacche? Che ne fanno una carrettata? Con una vacca ben ispirata riempi una profumeria, mica lo puoi fare con la cacca dei colibri’, che ne faranno un ditale in sedicimila. A parte che mi sorgono alcune domande spontanee. Come fai a convincere tutti i colibri’ a far la cacca nello stesso posto? E poi la maggior parte la fa in volo… come fai a beccarla? Ci metti sotto Buffon a pararle? Metti i pannoloni ai colibri’? E hanno un bel da dire.. Ne basta un’unghia… Certo. Ma un’unghia di Nivea e’ un conto. Una di guano di colibri’ saranno almeno cento cacche di uccello!

Invece Demi Moore dice che usa le sanguisughe. Fa i salassi. Se le fa applicare in Austria in un centro specializzato. Praticamente prendono una sanguisuga, te la applicano sull’ombelico e questa comincia a morderti. Tutto subito stai male come un cane, poi piano piano la sanguisuga comincia a gonfiarsi e tu ti rilassi. Poi alla fine della seduta la staccano e la accoppano. Posso mandare un messaggio a Demi? Crudelia Demon? Gia’ che ci sei perche’ non ti fai mettere anche un alveare nel culo? Vedi come si rassodano le natiche.

No, ma capisci? Ma non siamo mica nel Medioevo! Guarda che sta roba fra un po’ arriva anche da noi! Io gia’ me le vedo le donne … Amore ma che pelle morbida e liscia… che viso fresco e riposato… che merda usi?.. «Ciao Ester! Hai una pelle fantastica! Oh si’, Daisy… mi ha appena defecato in fronte un ramarro…Ehi, cosa fai per avere una pelle cosi’ rosea, Dorotea? Io? Uso la CAGHI’, la CAcca dei GHIri… Che sopracciglia perfette, Olga! Lo so, cherie, le ripasso tutte le mattine con lo sterco di gallo cedrone, prova anche tu, e’ in comodi stick… Ehi Jessica! Dove vai cosi’ di corsa?… -..Ho un calabrone nelle mutande che mi toglie i punti neri…… «Beata te, io ho provato con un tafano nel body ma la cellulite non mi e’ scesa di un grammo e oltretutto il tafano ha fatto il nido…

Contabilizzatori termosifoni.

contabilizzatore.jpg
A proposito di Valvole Termostatiche e contabilizzatori di calore che lo stato Italiano ci obblighera’ ad inserire per pseudo risparmio energetico antinquinamento, mi sovvengono delle riflessioni…

Per conto mio ci sono all’Inferno due gironi non documentati da Dante (non quello dell’olio)… uno e’ pieno di inventori di aperture a strappo tipo yogurt (condannati all’eternita’ ad aprire confezioni difettose) e uno pieno di inventori di dispositivi per il risparmio energetico (condannati all’eternita’ a passare dal freddo polare a temperature africane ogni due ore). Il secondo e’ pieno anche di termotecnici e legislatori che non capiscono un cazzo su come evitare inquinamenti ma capiscono molto a come fare per alleggerire il portafoglio Italico.